Incentivi statali per il rinnovo del parco automezzi - Elea

Incentivi statali per il rinnovo del parco automezzi

CIRCOLARI INPS attive dal mese di Ottobre
4 Novembre 2020
Presidenti in Cloud: Protocollo d’intesa EBAFoS & Elea
23 Dicembre 2020
Mostra tutto

Incentivi statali per il rinnovo del parco automezzi

Autotrasporto: incentivi per il rinnovo flotte al via[1]

Da Settembre 2020 le imprese del settore dell’autotrasporto hanno avuto la possibilità di rinnovare la propria flotta aziendale sfruttando i contributi statali.

Gli  incentivi sono quelli previsti a beneficio delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, attive sul territorio italiano, attualmente iscritte al Registro elettronico nazionale (R.E.N.) e all’Albo degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, la cui attività prevalente sia quella di autotrasporto di cose a determinate condizioni.

Il contributo spetta a patto che si provveda:

  • alla radiazione per rottamazione dei veicoli pesanti a motorizzazione termica fino alla classe antinquinamento euro IV e di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate;
  • alla acquisizione, anche con locazione finanziaria, di veicoli commerciali, nuovi di fabbrica, di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano (CNG), gas naturale liquefatto (LNG), ibrida (diesel/elettrico) ed elettrica (full electric), ovvero a motorizzazione termica conformi alla normativa antinquinamento euro VI di cui al Regolamento CE n. 595/2009.

In più è necessario che:

  • veicoli oggetto di radiazione per rottamazione siano stati detenuti in proprietà o altro titolo per almeno tre anni precedenti alla entrata in vigore del decreto;
  • i beni acquisiti non vengano alienati, concessi in locazione o in noleggio e rimangano nella piena disponibilità del beneficiario fino a tutto il 31 dicembre 2023, pena la revoca del contributo.

Il contributo non viene erogato anche nel caso di trasferimento della disponibilità dei beni oggetto degli incentivi nel periodo compreso tra la data di presentazione della domanda e la data di pagamento del beneficio.

Per gestire al meglio la propria flotta aziendale, Elea Software propone l’applicativo inCloud GESTIONALE AUTOMEZZI: utile per avere una visione completa e funzionale sull’intero parco automezzi.

Le principali funzioni del GESTIONALE AUTOMEZZI di Elea Software sono:

  • l’identificazione tramite QR code di ogni mezzo;
  • la gestione dei dati anagrafici del mezzo (tagliando, cambio gomme) e dei dati economici (consumi);
  • gestisce anche la tipologia di acquisto da parte dell’azienda (leasing, noleggio a lungo termine o di proprietà).

Per quanto riguarda le domande di ammissione ai contributi, ogni azienda ha diritto a presentare una sola domanda di accesso agli incentivi, da inviare via PEC dell’impresa, pena l’inammissibilità, all’indirizzo:

  • ram.rinnovoparcoveicolare@legalmail.it.

Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

  • il modello di istanza compilato e firmato digitalmente dal legale rappresentante o procuratore dell’impresa;
  • copia leggibile del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante o procuratore dell’impresa;
  • eventuale atto di delega in caso di presentazione della domanda tramite procuratore;
  • copia del contratto di acquisizione dei beni oggetto d’incentivazione, comprovante quanto dichiarato nel modello di istanza, avente data successiva a quella di entrata in vigore della L. 157/2019, di conversione del D.L. 124/2019, debitamente sottoscritto dalle parti e firmato con firma digitale dal legale rappresentante o dal procuratore dell’impresa.

Dall’11 dicembre 2020 al 20 maggio 2021 le imprese che hanno utilizzato la prima finestra temporale, quella di novembre 2020, dovranno effettuare la rendicontazione delle spese sostenute, utilizzando la piattaforma informatica e trasmettendo:

  • la documentazione tecnica;
  • la prova documentale dell’integrale pagamento del prezzo attraverso la produzione della relativa fattura debitamente quietanzata, da cui risulti il prezzo del bene, in caso di acquisto in proprietà;
  • prova del pagamento dei canoni in scadenza alla data ultima per l’invio della documentazione, in caso di acquisizione in leasing;
  • prova della piena disponibilità del bene con copia del verbale di presa in consegna.

Importante quindi è anche la riduzione dei costi che può essere monitorata attraverso l’automatizzazione della gestione del parco auto.

Proprio per questo, Elea Software ha creato l’applicativo inCloud GESTIONALE AUTOMEZZI che permette di monitorare i consumi, di verificare le disponibilità, di controllare la manutenzione ordinaria e straordinaria di tutti i veicoli aziendali e di tenere sotto controllo le multe.

Il GESTIONALE AUTOMEZZI di Elea Software è la soluzione ideale anche per la gestione del Workflow di ogni singolo mezzo, compresa la consegna e la riconsegna dello stesso.

Il Workflow dei mezzi può essere gestito tramite un APP appositamente realizzata da Elea Software.

Il software inCloud GESTIONALE AUTOMEZZI è la soluzione impeccabile e fondamentale per garantire ordine e efficienza in ogni momento.

Vieni a scoprirlo su www.eleasoftware.it: risparmierai tempo e risorse, potendo prenderti cura degli altri aspetti del tuo lavoro e sì, anche del tuo tempo libero.

[1] https://www.pmi.it/impresa/contabilita-e-fisco/345502/autotrasporto-incentivi-per-il-rinnovo-flotte-al-via.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *